Recensioni

28 Nov 2019

Andrea Ciresa – Project Manager

Iniziata quasi per gioco, e dopo una telefonata di un’ora per capire se era la “scuola giusta”, mi decisi a prenotare il trento che dal Trentino scende a Firenze in una fredda mattina di primavera. Non cercavo una scuola dai grandi numeri, con centinaia di persone in aula. Non mi piace sentirmi
un numero. Cercavo una realtà in cui potessero conoscermi, spronarmi, supportarmi, seguire passo passo i miei miglioramenti e le mie sconfitte.
Scelsi, d’impulso, di iscrivermi a tutto il percorso per diventare Licensed NLP coach dopo il primo corso di “coaching base”: mi avevano convinto (e col senno di poi mai decisione fu più saggia).

Le sensazioni positive, le scoperte, le consapevolezze, la volontà di andare sempre verso “la migliore versione di me stesso” sono state la benzina che ho messo nel motore in tutti e 2 gli anni di scuola e in tutte le trasferte a Firenze. Ed è proprio stata la promessa che “avevo tutte le potenzialità per fare ciò che volevo, se trovavo la corretta strategia e la mettevo in atto con la corretta dedizione” a darmi il là. Sono stati anni di cambiamento, a volte inaspettato, a volte voluto, nei quali sono riuscito a raggiungere obiettivi che nemmeno consideravo possibili. Mano a mano che il tempo passava e che il percorso in PLS si completava macinavo risultati, mi sentivo più sicuro, allineato fra le cose che pensavo, dicevo e mettevo in atto. Ora, mentre sto scrivendo e a distanza di anni da quella fredda mattina di primavera, sono appena tornato dall’allenamento giornaliero in preparazione alla Maratona di NY del prossimo autunno (cosa assolutamente impensabile solo fino a qualche tempo fa). Ho iniziato a lavorare in una multinazionale e a tenere corsi di formazione in Trentino nell’ambito della comunicazione e del public speaking, creando un corso dal titolo “La vita che vorrei®” dove ho formato centinaia di persone ad arrivare proprio li dove non pensano di poter arrivare. Ed è questo che mi piace fare…e non ho alcuna intenzione di smettere.

Ad maiora