Approfondimenti

3 Dic 2015

Corso di Mindfulness: lasciar andare e regalarsi il perdono

lasciar andare

Il termine Mindfulness veicola solo parzialmente la complessità del concetto di “piena consapevolezza”. Quel che rischia di restare oscurata è la componente del “cuore”, tanto che Kabat-Zinn ama spesso ricordare che Heartfulness (pienezza del cuore) è il miglior sinonimo di Mindfulness. Le ricerche neurologiche oggi confermano le correlazioni mente-cuore e di fatto coltivare la pienezza della mente è sempre anche coltivare quella del cuore.

A volte un un senso di pesantezza ci accompagna nel nostro vivere quotidiano e questo avviene soprattutto se si cerca di trattenere a sé le emozioni, le situazioni, le persone e non si è capaci di “lasciare andare”.

Questo corso ha l’obiettivo di introdurre ad alcune semplici pratiche che ci permettono di essere liberi di lasciar andare, facendo spazio all’amore per se stessi, al rendersi liberi di essere ciò che siamo.

Quante volte invece ci aggrappiamo a immagini, pensieri di persone, situazioni ed esperienze che ci hanno fatto stare male e nelle quali noi perseveriamo anche se ci fanno soffrire … Stiamo lì e rimuginiamo su ciò che è accaduto o su ciò che dovrà accadere e tutto quello che ci portiamo dietro è un bagaglio inutile.

Spesso non ci rendiamo neppure conto quanto rimaniamo attaccati al passato e questo è ciò che ci impedisce di vivere totalmente nel presente, liberi di esistere al massimo delle nostre potenzialità e liberi di creare quel futuro nel quale poter essere protagonisti della nostra felicità.

Essere liberi di lasciar andare e di perdonare è il più grande regalo che ci possiamo fare ed è una necessità: ci libera dalla nostra prigione. Il perdono ci rende liberi di vivere una nuova vita lasciando andare il passato e il carico emotivo che esso rappresenta.

I nuovi studi sulla compassione ci dimostrano che tutto questo si può apprendere e migliorare. Le persone che lo fanno tendono ad avere risposte meno stressanti e a sentirsi meno depresse, hanno emozioni più positive nel quotidiano e provano una maggiore soddisfazione nella vita.

Cosa imparerai

  • I principi e le tecniche della mindfulness per lasciar andare i pesi emotivi e concedersi di perdonare.
  • Entrare in contatto con te in una maniera nuova e più profonda.
  • Strumenti semplici ed efficaci per ottenere nuove risposte e attivare nuove risorse
  • Sperimentare semplici pratiche di equilibrio del sistema mente/corpo
  • Comprendere come coltivare le qualità autentiche e sintonizzarsi con il proprio spazio interiore di pace, rilassatezza e armonia.

A chi è destinato il corso

Il corso è aperto a chiunque desideri prendersi un pomeriggio per andare alla scoperta di sé e di una pratica che può fare la differenza nella vita, per ritrovare facilmente equilibrio e benessere e coltivare la parte migliore di noi stessi.

Da chi apprenderai

A guidarti in un pomeriggio di apprendimento teorico e pratico sarà Vanna Mugnaini, Trainer specializzata nel Mindful Coaching e certificata per il protocollo MBSR (Mindfulness Based Stress Reduction) qualificato dal Centro Italiano Studi Mindfulness accompagnata da Licensed NLP Trainer e Coach.

Per saperne di più sulla Mindfulness → Mindful Coaching.

Dove e quando

Il corso di svolge sabato 06 febbraio 2016, dalle 14.30 alle 18:30.

La sede del corso è a Firenze, presso il Palazzo dei Pittori, in V.le G. Milton 49, salvo diversa comunicazione che verrà data con sufficiente anticipo.

Investimento richiesto

Il corso ha il costo di € 32,79 euro +  IVA = 40 euro.

Puoi approfittare ancora dello Sconto: regala e regalati il corso. Se vieni con un amico, invece che 80 euro, il costo è 54,10 euro + IVA = 66 euro.

Info e Iscrizione

Il corso e disponibile per un numero limitato di persone, l’iscrizione è obbligatoria, compilando il seguente modulo.