Approfondimenti

10 Mar 2015

Comunicare a colori in famiglia

colori comunicazione

Di che colori sono i componenti della tua famiglia? Te lo sei mai chiesto? Pensare e comunicare a colori è un modo potente per essere più efficaci, specie con coloro con cui abbiamo difficoltà.

In genere vi sono persone che ci piacciono al primo incontro o addirittura a prima vista, tanto che basta poco tempo passato insieme e ci sembra quasi di conoscerle da una vita. Con altri invece facciamo fatica a farci capire o ci sentiamo a disagio in loro presenza.

Tutto ciò è dovuto a differenze comunicative, motivazionali e comportamentali che scattano in automatico, se non siamo abituati a riconoscerle e gestirle. La PNL li chiama meta-programmi e sono meccanismi inconsci frutto del modo in cui ci siamo “programmati”.

Ad esempio con i figli. Prendiamo un bambino in modalità “rossa” che in maniera ostinata si rifiuta di mangiare e pressa per alzarsi da tavola e andare a giocare. Una madre in modalità “verde”, che quindi pazientemente cerca di prenderlo con le buone, molto probabilmente non sarà efficace perché i due colori in gioco sono molto diversi. Se desidera sintonizzarsi con il figlio dovrà spostarsi verso un colore più caldo e far percepire la sua determinazione, senza sfociare nella pressione o nell’eccessivo autoritarismo.

Attraverso i colori possiamo percepire facilmente le nostre caratteristiche e quelle degli altri per poi capire cosa cambiare nel nostro modo di relazionarci con certe persone, laddove i risultati che otteniamo non ci soddisfano.

Questo metodo si rivela particolarmente efficace in famiglia e in ogni tipo di gruppo dove vi siano persone che collaborano insieme, perché permette di percepire le rispettive differenze e dà indicazioni chiare su come comunicare con chi.

Il vantaggio del metodo dei colori è che è intuitivo e facile da implementare in ogni contesto. Nella nostra esperienza lo abbiamo proposto in azienda, nel coaching e in famiglia con ottimi risultati. Le persone lo accolgono con entusiasmo perché immediatamente riconoscono le caratteristiche proprie e degli altri, capiscono dove possono cambiare i loro atteggiamenti e la loro comunicazione.

Siete curiosi di scoprire di che colori è la vostra famiglia? E come possono armonizzarsi per diventare un bell’arcobaleno?

Vieni a scoprirlo nel prossimo incontro della Scuola di Coaching per Genitori!

1 Response

  1. Attraverso i colori possiamo percepire facilmente le nostre caratteristiche e quelle degli altri per poi capire cosa cambiare nel nostro modo di relazionarci con certe persone, laddove i risultati che otteniamo non ci soddisfano….non ci avevo mai riflettuto prima.

Leave a Reply