Approfondimenti

23 Lug 2015

5 motivi per cui NON dovresti fare un corso di PNL

Alcuni pensano che certe persone nascano per il successo e riescano a raggiungere i propri obiettivi e altri no… Nel secondo caso allora non resta che arrendersi tristemente al proprio destino.

Eppure la storia è piena di esempi di persone che nel corso della propria vita sono riusciti a ribaltare le sorti di quello che sembrava un destino davvero poco favorevole. Come hanno fatto?

Negli anni ’70 in California John Grinder e Richard Bandler, insieme ad altri, hanno studiato ed estratto le strategie di persone che riuscivano ad ottenere risultati fuori dal comune in aree diverse (dall’efficacia comunicativa alla gestione di fobie) per poi renderle replicabili da parte di tutti.

Attraverso l’insegnamento di una serie di modelli, compresi all’interno della Programmazione Neuro-linguistica, hanno semplificato e migliorato la vita di molte persone. Tuttavia, se stai pensando se valga la pena fare un corso di PNL, ti conviene prima esaminare tutti i motivi per i quali dovresti tenerti lontano dai suoi schemi di successo. Vediamoli insieme.

Corso_pnl_firenze

5 motivi per cui non fare un corso di PNL

  1.  È virale. Una volta che avrai cominciato a raggiungere i tuoi obiettivi sarà sempre più facile. Insomma, un successo tira l’altro!
  2. Non è una scienzaLa PNL è un modello flessibile, non un insieme di formule rigide e indiscutibili. Applicare la PNL significa trovare il modello con le caratteristiche che si adattano meglio alla persona che si ha davanti e al momento che sta vivendo, soprattutto significa agire in base ai feedback che riceviamo in seguito alle nostre azioni.
  3. Magari funziona. È proprio così: smuovendo alcuni piccoli tasselli nella nostra mente molte cose ci appariranno più chiare e molti obiettivi più vicini. Una delle paure più grandi delle persone (anche se non ne sono consapevoli) è esprimere il proprio potenziale al massimo perché questo porta ad essere persone di successo, il che richiede una certa dose di coraggio 🙂
  4. Non ti renderà simile ai personaggi delle copertine delle riviste americane. A volte l’immagine che viene associata alla PNL è quella di un prototipo di successo standard che rende simili a personaggi della fiction americana. La PNL in realtà porta ogni persona a esprimere se stessa al 100% mantenendo e anzi rinforzando i propri tratti caratteristici funzionali. Questo significa rendere ogni individuo ancora più unico.
  5. Richiede una buona dose di ironia. La PNL funziona meglio a chi ha l’attitudine a sperimentare, mettersi in gioco e anche divertirsi mentre lo si sta facendo. Al contrario di quanto ci hanno detto a scuola, una bella risata favorisce l’apprendimento.

Se, nonostante tutto, sei ancora affascinato dal mondo della PNL puoi scoprire quali sono le prossime date per frequentare il corso di PNL a Firenze.

Leave a Reply